Valli di Tures e Aurina

Le splendide Valli di Tures e Aurina tra benessere, sport e cultura in una natura incontaminata e paesaggi da fiaba.

Le Valli di Tures e Aurina sono situate a nord della Val Pusteria, alle spalle della città di Brunico. Circondate da cime montuose che superano i 3000 metri, le due vallate offrono la tranquilla dolcezza della natura per una vacanza all’insegna del relax, dello sport e della cultura.

Le imponenti  vette possono essere esplorate attraverso le Alte Vie, percorsi con guide alpine o piacevoli escursioni estive per tutta la famiglia partendo dalle aree sciistiche di Klausberg e Speikboden. Nel Parco Naturale di Ries si snoda una fitta rete di sentieri a tema, come il sentiero natura a Campo di Tures o i percorsi “La forza dell’acqua” a Selva dei Molini. Molte altre attività si possono praticare nelle Valli di Tures e Aurina come la pesca al lago artificiale di Neves e Caminata, il nordic walking e la mountain-bike lungo 26 tracciati tutti diversi.

D’inverno il suggestivo paesaggio imbiancato invita tutti gli sciatori sulle piste di Klausberg , Speikboden e Riva di Tures, ma anche chi ama l’arrampicata su ghiaccio, il pattinaggio e lo sci d’alpinismo.
I più piccoli trovano nelle Valli di Tures e Aurina un autentico paradiso di giochi e attività presso il Mini Ski Club o allo Juniorclub; nel Tamarix Family Park a Selva dei Molini, invece, i bambini e le persone disabili possono usufruire del nastro trasportatore più lungo del mondo per accostarsi agli sport invernali.

Il grande patrimonio storico e culturale delle Valli di Tures e Aurina si scopre non solo all’interno dei vari musei (quello mineralogico o quello dei presepi), ma anche presso la miniera di Predoi e al Castello di Taufers.

Il benessere è un altro punto di forza nelle Valli di Tures e Aurina: cure salubri nella galleria climatica di Predoi, percorsi di salute a Rio Bianco, centri estetici specializzati…il tutto per regalare momenti di puro relax, rigenerando corpo e mente.

Sentiero tematico "salita dei minatori" a Predoi

L’escursione “la salita dei minatori” a Predoi è un modo interessante di combinare trekking, storia e cultura. L’itinerario mostra il passato minerario di questa zona e mostra i segni dello sfruttamento intensivo del territorio, causati dall’estrazione del rame.

Nei secoli passati i minatori che dovevano lavorare per giorni nelle miniere di Predoi non avevano un’entrata così facilitata come quella che esiste oggi. Il sentiero tematico “la salita dei minatori” è piuttosto facile, ed è consigliabile praticarlo da maggio a ottobre. L’escursione ha inizio dalla galleria di San Georg e termina alla croce della Val Rossa, a 2080mt.

Con questa passeggiata si ripercorre la storia dell’estrazione mineraria passando per numerose rovine delle preesistenti costruzioni minerarie, dal 1528, quando iniziò lo sfruttamento intensivo delle miniere, fino all’Ottocento, quando  i giacimenti di rame vennero chiusi. In passato molti più cunicoli di quelli rimasti attualmente agibili conducevano nella miniera.

Dopo la bellissima escursione, è possibile visitare l’interno della miniera di St. Ignaz: a bordo di un comodo trenino sarete condotti da guide esperte nel cuore della miniera a 1000mt di profondità!

Questo trekking mostra il passato minerario di Predoi, ma offre anche la possibilità di ammirare una splendida vegetazione boschiva in una delle più belle valli della zona.

Laghi Kofler - Riva di Tures

Uno strepitoso itinerario da percorrere con le racchette da neve che permette di apprezzare appieno la natura incontaminata della Val di Tures, tra cui i Laghi di Kofler.

Punto di partenza: Centro sci fondo di Riva
Punto di arrivo: Centro sci fondo di Riva
Lunghezza: 10 km
Tempo: 4h e 45 min
Dislivello: 1590-2439
Punto più alto: 2439 m
Difficoltà: media

Con questo incantevole itinerario per le ciaspole in Val di Tures si attraversa il paese di Riva di Tures fino ad arrivare all’Hotel Hochgall; da qui si segue per circa 300 metri il segnavia n.8B, per poi imboccare la mulattiera che si dirige in salita verso un maso. Si sale fino a raggiungere la strada di servizio e si prende il sentiero n.8A che, passando per una fitta macchia boscosa, giunge alla Malga Kofler di Sotto. Si prosegue tagliando verso destra, salendo nel bosco, fino a sbucare nei pressi della Malga Kofler di Sopra. La si lascia alla propria destra e si prende il sentiero n.9A che svolta in direzione nord-est: mentre si procede nel cammino si può ammirare il panorama circostante formato da noti rilievi come il Sassolungo. La salita prosegue verso sinistra fino a raggiungere finalmente i 2349 m di quota dei Laghi Kofler.

Il percorso di ritorno segue a ritroso la via dell’andata.

Pista da slittino Klausberg/Cadipietra

Nelle Valli di Tures e Aurina, ogni martedì il comprensorio sciistico Klausberg/Cadipietra offre emozionanti discese in slittino sulla pista notturna più lunga dell’Alto Adige. Brividi e tanto divertimento lungo 5 km di tracciato.

Punto di partenza: Klausberg/Cadipietra
Lunghezza: 5 km
Dislivello: 550 m
Difficoltà: media

Si tratta del percorso per discese notturne in slittino più esteso dell’Alto Adige: con una lunghezza di 5 km, la pista illuminata è aperta ogni martedì dalle ore 19.00 alle ore 22.00. Situata nel cuore delle Valli di Tures e Aurina, all’interno della rinomata area sciistica di Klausberg/Cadipietra, si può raggiungere comodamente con la cabinovia a sei posti, che conduce a 1650 m di quota (punto di partenza della pista). Il divertimento non ha mai fine, grazie allo skipass serale che consente un accesso illimitato alla pista durante tutto l’arco della serata. Lo slittino si può noleggiare presso la stazione a valle.

Walter's Horses Ranch

Maneggio aperto tutto l’anno, il Walter’s Horses Ranch di San Giacomo, in Alto Adige, fa vivere a grandi e piccini entusiasmanti avventure a cavallo tra le Dolomiti della Valle Aurina.

Il Walter’s Horses Ranch a San Giacomo, in Valle Aurina, è la meta perfetta per chi ama andare a cavallo con la famiglia e con gli amici. Aperto tutto l’anno, il maneggio propone bellissime escursioni, cavalcate sui pony per i più piccoli, trekking fine settimana, uscite in carrozza e molto altro.

Il Walter’s Horses Ranch invita a scoprire gli splendidi paesaggi della Valle Aurina con trekking a cavallo di mezza giornata, di una giornata intera o di più giorni sia per principianti che per esperti.
I bambini potranno divertirsi cavalcando i pony o prendendo lezioni di equitazione.

In inverno il maneggio in Valle Aurina offre suggestivi itinerari su slitte trainate da cavalli in mezzo alla neve fresca. Tutti al Walter’s Horses Ranch di San Giacomo vivranno l’avventura e l’entusiasmo di cavalcare a stretto contatto con la natura al cospetto delle magnifiche Dolomiti dell’Alto Adige.

Maggiori informazioni:
Walter Forer Horses Ranch - Reitstall
39030 S. Giacomo - Valle Aurina
Tel. +39 3394323573
E-mail:
info@pferdetrekking-horsesranch.com
 

 

Tour in mtb nel Parco Naturale Vedrette di Ries Aurina

Un itinerario di mountain-bike per chi ama i percorsi ad alta quota, che si svolge nell’ambiente suggestivo del Parco Naturale Vedrette di Ries Aurina, al confine con l’Austria.

Punto di partenza: Campo Tures
Punto di arrivo: Campo Tures
Lunghezza: 94 km
Tempo: 8h e 30min
Punto più alto: 2297 m
Dislivello: 2250 m
Difficoltà: medio-difficile

Punto di partenza del tour in mountain-bike nella splendida Valle Aurina è Campo Tures (890 m). Da qui si segue la via principale diretta a Riva di Tures, dalla quale parte il sentiero n.9 per Val dei Dossi, e si prosegue fino alla Malga Knuttenalm. Sempre sul sentiero n.9, dalla malga si procede fino al Lago di Gola e, dal lago, al Passo di Gola. Una volta raggiunto il passo, si attraversa tutta la Val Arvental lungo il sentiero n.111.
Si giunge così in Val Defreggental: da qui si prosegue fino alla baita Patscherhütte e poi si raggiunge la locanda Alpenrose, dove si trova un bivio. Ci si dirige verso Passo di Stallo e una volta arrivati, si affronta una spassosa discesa con numerosi tornanti che conduce al Lago di Anterselva. In seguito si continua verso il fondovalle, passando per il centro Biathlon, e, giunti alla via statale della Val Pusteria, si imbocca la ciclabile che conduce a Brunico e infine a Campo Tures, punto di partenza dell’itinerario.

Cascade a Campo Tures

Cascade a Campo Tures nelle Valli di Tures e Aurina, regala agli amanti del nuoto in Alto Adige una piscina diversa per ogni esigenza. Scopri le caratteristiche della struttura!

Per trascorre insieme agli amici e alla famiglia una spensierata giornata di nuoto in Alto Adige, scegli la struttura Cascade a Campo Tures, nella splendida zona turistica delle Valli di Tures e Aurina! Qui, relax e divertimento sono assicurati a grandi e piccini, grazie alle 4 vasche interne e a quella esterna.
Per l’allenamento dei nuotatori esperti l’ideale è la Sportpool di 20 m, mentre per momenti in acqua più giocosi c’è l’Adventurepool con la cascata e le comode sdraio lungo il bordo vasca. La Relaxpool di Cascade a Campo Tures in Alto Adige è la vasca adatta per rilassarsi e abbandonare il peso del corpo al piacevole sostegno dell’acqua e la Babypool è lo spazio dedicato ai bambini, per farli divertire e giocare in piena sicurezza. Per prendere il sole e godersi la bellezza dei panorami dell’Alto Adige, nuotando all’aperto, c’è la bellissima piscina esterna. Cascade a Campo Tures organizza inoltre corsi di nuoto per adulti e bambini.

Maggiori info:
CASCADE
Sport Center GmbH
Industriestr. 2
39032 Campo Tures
Tel. +39 0474 679045
info@cascade-suedtirol.com

Pesca nelle Valli di Tures e Aurina

Per gli amanti della pesca le Valli di Tures e Aurina sono un paradiso ricco di acque trasparenti. Il torrente Aurino offre trote e temoli e il lago di Neves pesci grossi fino a 70 cm.

Nell’area vacanze delle Valli di Tures e Aurina gli appassionati di pesca sportiva hanno modo di praticare il loro sport preferito sulle sponde di moltissimi ruscelli e laghi circondati dalle Dolomiti dell’Alto Adige.

La pesca tra le Valli di Tures e Aurina è consentita con il possesso di licenza presso il torrente Aurino, il lago di Neves, il laghetto Selva dei Molini, Rio Selva dei Molini e le cascate di Riva.

A Selva dei Molini si pesca a mosca nel Rio Selva dei Molini e nel lago di Meggima dove si trovano grosse trote. Il lago di Neves a Lappago è ricco di trote, salmerini e temoli ed ogni anno vengono pescati pesci lunghi fino a 70 cm.
Il torrente Aurino a Caminata offre acque in cui si pescano trote e temoli, specialmente in primavera ed autunno, e trote marmorate.

Attualmente non abbiamo trovato alcun evento da proporti, torna a trovarci

Castello di Tures

Castel Tures è uno dei castelli più grandi e meglio conservati di tutta la regione, ed è un importante punto d’attrazione culturale. Si trova in posizione dominante all’ingresso della Val Aurina, dinanzi allo spettacolare panorama dolomitico.

Vero e proprio castello delle fiabe, conserva ancora oggi un incredibile tesoro di arredi, suppellettili e armamenti delle varie epoche. Il maniero è composto da ben 64 vani ben arredati, dei quali circa due terzi sono rivestiti in legno di cembro, per la gran parte sono dotati di stufa di maiolica, tutti in ottimo stato. Magnifica è la cappella, dove si trovano opere d’arte romaniche e gotiche di grande importanza, come gli affreschi realizzati da Frederich Pacher.

Attualmente è aperto al pubblico circa un terzo dell’intero complesso, grazie ai massicci interventi di restauro del XX secolo. Tutto il castello merita un’accorta visita, ma attira particolare attenzione la biblioteca, che può essere considerata una delle più belle stanze medievali dell’intera regione.

Orari d’apertura:

Bassa stagione estiva
dal 02 giugno fino al 14 luglio 2012 e
dal 01 settembre fino al 04 novembre 2012
ogni giorno (incl. lunedì) in lingua italiana e tedesca alle ore 10, 11, 14, 15.15 e 16.30

Alta stagione estiva
dal 15 luglio al 31 agosto 2012

Guide in lingua italiana
ogni giorno (incl. lunedì) alle ore 10.00, 10.30, 11.10, 11.45, 12.15, 13.15, 14.00, 14.35, 15.15, 15.50, 16.30 e 17.00

Guide in lingua tedesca
ogni giorno (incl. lunedì) alle ore 10.00, 11.10, 12.15, 13.15, 14.00, 15.15 e 16.30

Stagione invernale 2012/13

dal 05.11.2012 fino al 02.12.2012, Ma, Ve, Do, ore 15 (ted.) e 16 (ita.)
dal 03.12.2012 fino al 06.01.2013, ogni giorno alle ore 11 e alle ore 15 (ted.) così come alle ore 16 (ita.)

Eccezione: Il Castello rimane chiuso il 24, 25 e 26 dicembre così come il 01 gennaio.

Ulteriori informazioni:
Castel Tures Taufers
Campo Tures
Tel.: +39 0474 678053
taufers@burgeninstitut.com

Castello di Neumelans

A Campo Tures si trova il castello di Neumelans, antica residenza ancora oggi ben conservata. Visitabile solo dall'esterno, il castello è ricco di particolari rinascimentali.

Il Castello di Neumelans si erge a Campo Tures, più che un castello è un edificio residenziale  legato alla storia del Castel Taufers che si trova nelle immediate vicinanze. Il palazzo è ancora ben conservato, costruito seguendo le rigide proporzioni dello stile rinascimentale.

Commissionato dal giudice di Tures che desiderava la creazione di un tribunale, il Castello di Neumelans fu realizzato in soli 12 mesi. Il castello è composto: da quattro torri angolari, da file di finestre geometriche con iscrizioni dell’anno di costruzione, 1584, nonché da magnifiche stanze e soffitti a cassettoni. Inoltre al piano terra troviamo una grande sala voltata.
Anche gli arredi rinascimentali sono splendidi, di particolare interesse sono anche una stufa in maiolica che risale al Seicento con lo stemma della famiglia, e una scultura lignea all’interno della cappella.
Nel 1982 il castello fu sottoposto a lavori di recupero, oggi è proprietà privata e non è aperto al pubblico.

X Questo sito utilizza Cookies propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza di navigazione, secondo le tue preferenze. Se continui la navigazione o chiudi questo banner, accetti implicitamente il loro utilizzo. Per maggiori informazioni Privacy e Cookie Policy