Valsugana - Lagorai

La Valsugana è la meta ideale per rigenerare il corpo e la mente, tra il silenzio dei boschi, le benefiche acque termali e l’aria purissima di montagna; sport, natura e relax in Valsugana diventano una cosa sola.

Situata tra la catena del Lagorai e l’Altipiano di Asiago, la Valsugana è una zona selvaggia e affascinante, ancora sconosciuta al turismo di massa: non è un caso infatti che qui si trovi l’unica Oasi del WWF presente nella regione del Trentino.

La vacanza in Valsugana è innanzitutto sinonimo di benessere: a Levico, Vetriolo e Roncegno sono presenti rinomati centri termali presso i quali ritemprare il fisico e distendere la mente.
I tanti laghi che caratterizzano il territorio, tra i quali quello di Caldonazzo, permettono di praticare un’infinità di sport sull’acqua come il dragon boat (particolare navigazione di importazione cinese), la vela, il canoismo, la pesca e il windsurf.

La zona della Valsugana e del Lagorai è percorsa da una fitta rete di itinerari escursionistici, per entrare in contatto con la natura circostante e godere di panorami mozzafiato: i più interessanti sono il percorso ArteNatura nella Val di Sella e il Trodo dei Fiori, lungo il quale si aprono viste meravigliose sulle Pale di S. Martino e le Vette Feltrine.
In groppa alla sella della mountain-bike o del cavallo, la Valsugana ha sempre la risposta giusta: la Ciclabile della Valsugana, un tour di 70 km tra il Lago di Caldonazzo e Bassano del Grappa, e l’Ippovia del Trentino Orientale. Golf, parapendio, nordic walking, discese nelle grotte più grandi d’Europa, come quelle di Oliero e di Castello Tesino, divertenti acrobazie al parco avventura Acropark: non c’è davvero di cui annoiarsi!

Anche d’inverno la Valsugana-Lagorai offre a tutti gli sportivi la possibilità di godersi a pieno la magia della neve presso le aree sciistiche di Panarotta 2002 e di Funivie Lagorai.
Chi ama la cultura e la storia potrà visitare Castel Ivano e Castel Pergine, presso i quali si svolgono mostre e manifestazioni culturali, o il museo della Grande Guerra, il Forte Lavarone, che, assieme agli altri forti lungo la linea di confine tra Italia e Austria, si erge a testimonianza di un tragico e indimenticato periodo storico.
In Valsugana si possono gustare prodotti a km 0, coniugando così sapore e salute: formaggi, polenta, miele, lo spumante Trento DOC, il radicchio di Bieno, l’acqua di Levico, il Parampampoli.
Tradizioni e cultura del luogo, infine, si possono scoprire facendo una visita guidata alle aziende e ai consorzi locali che hanno aderito al progetto Strada del Vino e dei Sapori di Trento e della Valsugana.

Percorso ArteNatura

Il percorso ArteNatura di Arte Sella è un bellissimo itinerario immerso in un bosco di faggi che ad ogni stagione rende diversa e affascinante questa passeggiata.

Il percorso ArteNatura è un sentiero che si allontana dalle tradizionali classificazioni escursionistiche, qui potrete scoprire una natura viva e incontaminata che ospita delle meravigliose opere artistiche le quali nascono, vivono e muoiono in questi luoghi magnifici.

Il sentiero di ArteNatura inizia vicino al ponte della Strobela: un portale realizzato da radici di abete indica il punto di partenza. Le opere d’arte sono collocate lungo il tracciato che si estende per circa due chilometri sul versante sud del Monte Armentera. Camminando lungo una stradina sterrata, il visitatore può ammirare sia delle installazioni lungo il sentiero che delle opere nascoste nelle meraviglie del bosco.
Raggiunta l’opera di Matilde Grau, c’è un cambiamento del percorso: seguendo uno stretto tracciato in terra battuta, molto suggestivo, si arriva a scoprire un biotopo: un interessante stagno alpestre in cui spesso gli artisti hanno lasciato la loro impronta.
Al termine della passeggiata si raggiunge Malga Costa, dove nel mese di luglio e agosto l’associazione Arte Sella organizza mostre ed eventi e invita nuovi artisti a realizzare le loro opere.

Ippovia del Trentino Orientale

L’Ippovia del Trentino Orientale è uno splendido percorso che costeggia l’imponente catena del Lagorai, dedicata a coloro che amano esplorare la natura in sella al proprio cavallo.

Tra paesaggi suggestivi, vette frastagliate, boschi rigogliosi e una natura ancora incontaminata si snoda la meravigliosa ippovia del Trentino Orientale. Potrete passeggiare in sella al vostro cavallo lungo un incantevole itinerario che si snoda per 432 km suddiviso in ben 9 tappe e 4 varianti di percorso, il tutto circondato dall’imponente catena montuosa del Lagorai.

Lungo tutto il tragitto sarà possibile pernottare in hotel, B&B, rifugi e malghe appositamente attrezzate per ospitare cavalli e cavalieri. Inoltre l’intero percorso è adeguatamente segnalato e messo in sicurezza, in modo da garantire un miglior servizio.

Il tracciato principale dell’ippovia si snoda ad anello, ma da esso partono anche altri itinerari: ci si può inoltrarsi nella splendida Valsugana, o tra gli altopiani della Vigolana e della Marcesina. In più è disponibile un Centro Informazione e Prenotazioni che fornisce ogni tipo di indicazione ed assistenza, come la prenotazione dei vari alloggi, il trasferimento dei bagagli, le visite culturali e molto altro.

Lagorai Nordic Walking Park

Un modo divertente e salutare per conoscere la Valsugana? Provare i 15 percorsi del Lagorai Nordic Walking Park, dedicati agli amanti della camminata nordica e delle Dolomiti!

Fare Nordic Walking a stretto contatto con la natura, esplorando alcuni luoghi mozzafiato della Valsugana, è il programma del Lagorai Nordic Walking Park. I visitatori del parco rimarranno entusiasti dei 15 itinerari che si estendono per un totale di 80 km tra le splendide vallate trentine trapuntate di boschi, laghi e circondate da montagne superbe. Alcuni tracciati sono didattici, come il “Percorso dell’Arboreto”, oppure a carattere storico come il “Percorso Storia e Leggenda” diretto al borgo medievale vicino a Castellalto. Particolarmente indicato agli amanti della tranquillità è il sentiero naturalistico Franco Furlan, mentre i più temerari possono sfidare il “Percorso Ponte del Salton”, il tracciato più lungo e impegnativo del parco. Diversi per difficoltà e lunghezza, i 15 itinerari del Lagorai Nordic Walking Park, vogliono accontentare tutti gli appassionati di questo sport, dai meno esperti ai più allenati: i tracciati di colore blu sono indicati ai principianti, quelli di colore rosso sono percorsi di media difficoltà e, infine, quelli di colore nero sono i più difficili.

Tesino Golf Club La Farfalla

Il Tesino Golf Club “La Farfalla” in Valsugana presenta a tutti i golfisti un pregevole 9 buche, sul quale il gioco si presenta vario, impegnativo e divertente ad ogni buca.

Altitudine: 850 mslm
Percorso: 9 buche, Par 70, lunghezza 2850 m
Servizi: club house con segreteria, spogliatoi e bar.
Giorno di chiusura: lunedì (da giugno a settembre aperto tutti i giorni)

Il Tesino Golf Club “La Farfalla” si trova nell’incantevole zona della Valsugana in Trentino. La struttura offre agli appassionati un interessante percorso a 9 buche (due buche/Par 3, sei buche/Par 4, una buca/Par 5) con un totale di Par 70, completo e pregevole dal punto di vista tecnico. Il gioco lungo il percorso di 2850 m si presenta assai vario e richiede allenamento e precisione, accontentando così le esigenze di principianti e professionisti. Il Tesino Golf Club “La Farfalla” ha ospitato sul campo alcuni importanti tornei golfistici regionali e nazionali, come il Caribbean Golf Challenge e il Martin Argenti, e ha programmato oltre 40 gare ufficiali all’anno aperte anche ai principianti. Inserito nel verde dei paesaggi della Valsugana e circondato dalle storiche località di Castello, Pieve e Cinte, il Tesino Golf Club “La Farfalla” presenta tutte le qualità per essere considerato uno tra i più bei campi da golf del Trentino.

Maggiori informazioni:
Tesino Golf Club La Farfalla
Loc. Coldanè
38050 Pieve Tesino, TN
Tel. 0461 593253
Fax. 0461 593253
Cell. 347 2918358
segreteria@tesinogolf.com

Golf Club Roncegno

Dotato di percorso a 6 buche/Par 20, driving range e putting green, il Golf Club a Roncegno Terme invita ad avvicinarsi al mondo del golf immersi nella bellezza della Valsugana.

Come arrivare: si prende la statale n.47 che percorre la Valsugana e collega Trento con Bassano del Grappa e Padova. Il campo da golf si trova a sud di Roncegno Terme, a metà strada tra l’abitato e il fiume Brenta e ci si arriva percorrendo per circa un chilometro la strada Roncegno-Borgo Valsugana.
Altitudine: 450 mslm
Percorso: 6 buche/Par 20
Giorno di chiusura: nessuno

Il Golf Club Roncegno si trova in Valsugana all’interno del Centro Sportivo polifunzionale di Roncegno Terme ed è l’ideale per chi vuole allenarsi o imparare a giocare a golf nelle Dolomiti. La struttura sorge nei pressi di un biotopo, nel mezzo di un’ampia area verde, e offe un percorso a 6 buche/Par 20, driving range con 10 postazioni di tiro, di cui tre al coperto, e putting green sul quale cimentarsi in uno dei colpi più importanti del gioco del golf. Il Golf Club Roncegno in Valsugana grazie alla rinomata scuola e agli efficienti servizi, permette a principianti ed esperti di avvicinarsi facilmente al mondo del golf, immersi in un’atmosfera accogliente e rilassante. Il Centro Sportivo in cui è situato il Golf Club Roncegno comprende anche sei campi da tennis, un campo da calcetto, un campo polivalente (basket, tennis, pallavolo) e parco giochi.

Maggiori informazioni:
Golf Club Roncegno
Via Ferme
38050Roncegno Terme, TN
Tel. 0461 773337
Fax. 0461 773337
info@golfclubroncegno.it

Break Point Golf Club

Il Break Point Golf Club si trova a Pergine Valsugana e con il campo pratica a 6 buche/Par 18 offre a tutti l’occasione di imparare a giocare a golf in Trentino come dei veri professionisti.

Altitudine: 500 mslm
Percorso: 6 buche, Par 18, 570 m
Strutture/servizi: pitching e putting green, buca con bunker, driving range, 12 postazioni di cui 6 coperte, bar, ristorante.
Stagione: aperto tutto l’anno (tranne periodo di innevamento)
Giorno di chiusura: nessuno

Situato a Pergine Valsugana, a 8 km da Trento, il Break Point Golf Club è il luogo ideale per imparare a giocare a golf in Trentino circondati dalla bellezza dei paesaggi dolomitici. La struttura offre un campo pratica in grado di rispondere alle esigenze di principianti ed esperti, con illuminazione notturna, speciali attrezzature e golf-set. Il percorso a 6 buche/Par 18 richiede un gioco piacevole ma impegnativo, dando la possibilità di apprendere tutte le tecniche per diventare dei golfisti preparati. Il Break Point Golf Club a Pergine Valsugana è aperto tutto l’anno e dispone di servizi come bar, ristorante, parcheggio.

Maggiori informazioni:
Break Point Golf Club A.S.D.
Loc. Maso Grillo, 4
38057 Pergine Valsugana (TN)
Tel. club: +39 347.4647351
Tel. segreteria: +39 329.9060201
Fax: +39 0461 531058
segreteria@breakpointgolf.it

Piscina di Pergine Valsugana

La piscina di Pergine è la meta perfetta per gli appassionati di nuoto che in Trentino non rinunciano a praticare il loro sport preferito: scopri le 4 vasche e le attrazioni!

Durante l’estate passeggiare in montagna immersi nella natura è davvero meraviglioso…ma se vi venisse voglia di fare un bel tuffo in piscina? A Pergine Valsugana si trova un centro acquatico perfetto per la felicità di chi desidera nuotare in Trentino, dotato di due vasche interne e due vasche esterne.
La piscina di Pergine dispone di una grande vasca interna con corsie, di 25x12,50m e profondità tra 1,40 e 2,20m, ideale per l’allenamento di nuotatori principianti ed esperti, e una vasca piccola interna di 12x6m con profondità di 1,10m, per i giochi e lo svago dei bambini. Anche all’esterno grandi e piccini troveranno una vasca grande ed una piccola (quest’ultima con scivolo lungo 12 m ed enorme fungo d’acqua), che offriranno meravigliosi momenti di attività in acqua e relax sotto il sole dell’estate. Presso il centro acquatico di Pergine Valsugana in Trentino si svolgono anche altre attività come acquafitness e “cuccioli in acqua” (attività per neonati e genitori in rapporto all’elemento acqua).
 

Maggiori info:
Piscina di Pergine
via Marconi, 51
38057 Pergine Valsugana, Italy
Tel: +39 (0461) 533692
E-mail: info@piscinapergine.it

Parapendio in Valsugana: Volo Libero Trentino

Se il tuo sogno è volare e ami le Dolomiti, il club Volo Libero Trentino, che da vent’anni opera a Vetriolo Terme, ti porta in quota per ammirare tutta la Valsugana in parapendio.

Il club Volo Libero Trentino, situato a Vetriolo Terme, offre a tutti gli appassionati di volo la possibilità di scoprire la Valsugana in parapendio e di ammirarne gli splendidi paesaggi a centinaia di metri dal suolo. In estate il team di Volo Libero Trentino decolla da Cima Panarotta, eccellente trampolino di lancio per voli in parapendio in Valsugana, da dove si ha una veduta straordinaria sulle Dolomiti di Brenta e sui laghi di Caldonazzo e Levico. Un altro punto di partenza si trova a 1500 m di quota in località Vetriolo Terme, che consente di effettuare bellissimi voli anche in inverno. Il punto di atterraggio ufficiale si trova in località Barco di Levico.

Volo con decollo pedana Vetriolo:
- decollo: 1500 mslm; atterraggio: 350 mslm; vento: prevalente Sud-Ovest
- descrizione: tipo di volo simile a quello da Cima Panarotta. II decollo è situato a Sud, a circa due terzi della montagna ed è provvisto di pedana in legno. Si decolla tutto l’anno. Raggiungibile su strada asfaltata da Levico verso “Panarotta 2002” fino a Vetriolo Terme.

Volo con decollo Cima Panarotta:
- decollo: 2000 mslm; atterraggio 350 mslm; vento prevalente Sud, occasionale Nord
- descrizione: volo sul versante Sud di Cima Panarotta, sopra Levico Terme. Decollo Sud, Sud-Est, Nord lungo un pendio naturale. L’atterraggio si effettua a Sud lungo la Valsugana. Il decollo da Sud è adatto sia a principianti che ad esperti, mentre quello da Nord è consigliato solo agli esperti. Ottime termiche durante il volo, a parte nei mesi invernali, che permettono voli turistici e di distanza lungo la catena del Lagorai verso le Val di Fiemme e la Val di Fassa.

Volo con decolli alternativi:
- dalle località di Le Pozze, Serot, Malga Colo nel comune di Roncegno Terme.

Maggiori info:
Volo Libero Trentino
Casella Postale 62
38052 Caldonazzo (TN)
Tel. 3388916338

Attualmente non abbiamo trovato alcun evento da proporti, torna a trovarci

Castel Ivano

Leggendaria fortezza risalente all’età medioevale, Castel Ivano si erge nella Valsugana orientale, ed è oggi sede del Centro culturale “Castel Ivano Incontri”.

Castel Ivano si trova a Ivano Fracena in Valsugana, poco distante da Trento, ed è una delle fortezze meglio conservate del Trentino.
Circondato da un bellissimo parco, che custodisce una riserva faunistica e molte specie di fiori, il castello è caratterizzato da una lunga storia, alla quale si aggiungono svariate leggende locali.
Noto fino dal secolo XII, ha ospitato importanti personaggi, come Eleonora Duse e il generale Carlo Alberto Della Chiesa.
Attualmente è sede del Centro culturale “Castel Ivano Incontri” e le visite all’interno del maniero si svolgono proprio in occasione di convegni internazionali e mostre d’arte.

Al 1187 risale la prima attestazione del castello, il quale, nel tempo, passò di mano in mano a diversi proprietari. I più importanti furono i Signori di Padova, i Da Carrara, e ancor oggi a ricordarlo c’è lo stemma della famiglia, un carro stilizzato del 1345.
Dopo essere stato di proprietà della famiglia Wolkenstein, nel 1913 Castel Ivano passò a Franz Staudacher di Brunico, amministratore del maniero, che diede inizio ai lavori di ristrutturazione.
Ancora oggi gli Staudacher sono i proprietari della fortezza e continuano l’opera di conservazione avviata dal loro antenato.

La struttura del castello, che nel corso della storia ha subito svariate modifiche, si compone di un grandioso mastio quadrangolare che sovrasta altre due costruzioni, conosciute come “Palazzo di Qua” e “Palazzo di Là”.
L’accesso al maniero avviene dalla torre di guardia, situata nei pressi del fossato e di un portone e, una volta raggiunta la corte esterna, si incontrano prima una acacia secolare e poi, proseguendo, l’antico fienile e la cappella seicentesca.

Oggi Castel Ivano è di proprietà privata e sede di convegni scientifici e avvenimenti culturali.

Orari visite:
visite solo per gruppi o associazioni previo accordo con il proprietario.

Per inforamzioni:
Visitaguidata @ castelivano.it
info @ castelivano.it
Tel. 0461 763432
Fax: 1782251534

Lago di Caldonazzo

Si tratta del più vasto lago della Valsugana, in cui è possibile praticare lo sci nautico. Tutt’intorno si distribuiscono bellissime passeggiate, spiagge private e libere, locali che animano le serate dei paesi. Il lago è balneabile da giugno a settembre.

Il Lago di Caldonazzo, con una superficie di 5,62 km² e una lunghezza di 5 km, è il lago più esteso della Valsugana. Lo splendido specchio d’acqua è circondato da ampie spiagge, da bellissime passeggiate immerse nel verde, da locali e ristoranti che si affacciano sulle vie dei paesi di Caldonazzo, Calceranica al Lago e Tenna.

Molte le attività sportive che si possono praticare presso il lago come lo sci nautico, la vela, il windsurf, il canottaggio e la pesca. È balneabile da giugno e settembre grazie alla temperatura dell’acqua che si aggira tra i 20 e i 24 gradi.

Castel Pergine

Il Castello di Pergine, posto sul colle Tegazzo in Valsugana, fu edificato nel XIII secolo e per lungo tempo appartenne ai duchi d’Austria. Visitabile in parte, un settore del castello è di proprietà privata e ospita un rinomato albergo-ristorante.

L’imponente complesso fortificato sorge sulla collina del Tegazzo, nella località di Pergine Valsugana. In base agli studi il maniero sorgerebbe su un primitivo castelliere, diventato poi insediamento romano, e sarebbe stato in seguito trasformato in castello longobardo.
Edificato nel XIII secolo, appartenne per lungo tempo ai duchi d’Austria, sotto il regno di Margherete Maultasch e, in seguito, dell’imperatore Massimiliano I, per passare infine nel 1531 ai Principi Vescovi di Trento.
Nel Novecento Castel Pergine  fu venduto ad una società tedesca che intraprese un’avventata opera di ristrutturazione e da allora il castello venne adibito ad albergo-ristorante; tuttavia due piani della fortezza sono rimasti sempre aperti ai visitatori.
Nel 1956 Castel Pergine venne acquistato dalla famiglia Oss che ne è l’attuale proprietaria.

Splendido esempio di roccaforte-residenza alpina, il castello è suddiviso in due cinte murarie: il mastio, le torri e le postazioni difensive medioevali e gli edifici residenziali rinascimentali. Di particolare interesse architettonico, nell’androne d’ingresso, è il pilastro a ottagonale che sostiene il soffitto a volte; inoltre meritano una visita: la Camera del camino (nella quale secondo leggende popolari sarebbe apparsa una fantomatica dama bianca), la Sala del trono e la Cappella di Sant’Andrea.
Al secondo piano le cinque sale ed il giardino sono utilizzati per esposizioni.

Aperto:
da aprile a novembre

Chiuso :
chiuso il lunedì fino alle ore 17:00

Per informazioni:
Castel Pergine
Via al castello 10
I-38057 Pergine Valsugana
Telefono: +39 0461 53 11 58
Fax: +39 0461 53 13 29
e-mail: verena@castelpergine.it
Castel Pergine - Valsuganacasella PEC: castelpergine@legalmail.it

X Questo sito utilizza Cookies propri e di terzi per offrirti la migliore esperienza di navigazione, secondo le tue preferenze. Se continui la navigazione o chiudi questo banner, accetti implicitamente il loro utilizzo. Per maggiori informazioni Privacy e Cookie Policy